© 2019

silvia@orsibertolini.it  Firenze - Milano

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle

Il nostro servizio richiede l'uso di dati personali, per comunicare e farvi conoscere le nostre attività, ma non facciamo speciali indagini sui vostri comportamenti in rete e non cediamo i dati che sono trattati solo da noi e dai nostri incaricati. Trattiamo i Vostri dati personali secondo il Regolamento europeo UE n. 679/2016 e la legge italiana . Nella sezione Privacy del sito, che raccomandiamo di visitare periodicamente, troverete le informazioni necessarie relative al trattamento ed alla protezione dei dati personali dei nostri clienti e fornitori, insieme a  quelle relative alla privacy degli utenti del sito web.

Gli abiti premio Oscar del film Marie Antoniette in mostra a Prato

March 21, 2018

Museo del Tessuto di Prato: la mostra dei costumi del film "Marie Antoniette"
 

Al Museo del tessuto di Prato dall'11 febbraio al 27 maggio saranno esposti i costumi del film di Sophia Coppola, Marie Antoniette ritenuti dalla critica frutto della migliore reinterpretazione cinematografica mai realizzata dell'abbigliamento del XVIII secolo: straordinaria opera della costumista di fama mondiale Milena Canonero, che nel 2007 ha ricevuto per questa produzione il Premio Oscar.

La mostra è realizzata in collaborazione con la Sartoria The One, la più giovane sartoria cinematografica e teatrale di Roma che custodisce un vastissimo patrimonio di abiti che raccontano la storia dello spettacolo televisivo, teatrale e cinematografico italiano e straniero. 

 

Tra gli attori che hanno recitato nel film ricordiamo Kirsten Dunst in Maria Antonietta, Jamie Dornan nei panni del diplomatico presunto amante della regina Hans Axel von Fersen e Asia Argento in Madame du Barry ultima "favorita" di Luigi XV.​

Oltre venti splendidi abiti maschili e femminili indossati dai principali personaggi del film sono esposti su una grande pedana di forte impatto scenografico, metafora visiva delle tappe della vita di questa Regina - dal suo arrivo alla corte di Francia fino alla sua tragica discesa - che ha fatto dell'abbigliamento il suo biglietto da visita presso le corti europee.

Il percorso si integra con l’esposizione in corso nella Sala dei Tessuti Antichi "Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo" organizzata in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi e Museo Stibbert di Firenze e dedicata all’evoluzione dello stile e della moda nel Settecento.

La compresenza nelle sale del Museo di abiti e tessuti originali del XVIII secolo accanto alle reinterpretazioni per il cinema offre ai visitatori un percorso unico alla scoperta della moda di un secolo straordinario e ricco di innovazioni come quello del Lumi.

La mostra è sostenuta da ESTRA, la holding toscana tra i primi dieci gruppi industriali per vendita di energia in Italia.

Per informazioni e prenotazioni
Telefono 0574-1934996; info@coopculture.it

 

 

Please reload

Featured Posts

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square